Conchita, dirigente di banca di giorno, escort sadomaso di lusso di notte

Di giorno era una dirigente della banca centrale olandese. Di notte si trasformava in una “dominatrix”, una escort specializzata in sadomasochismo, guadagnando 10mila euro alla settimana per indossare tacchi a spillo, costumi leopardati o uniformi da nazista e frustare i clienti. Identificata dai giornali di Amsterdam soltanto con il nome d’arte che usava sul proprio sito per incontri sessuali, la 46enne Conchita Van der Waal è stata licenziata dalla De Nederlandsche Bank quando qualcuno all’interno della banca ha scoperto la sua doppia vita.

dominatrice-kRDG-U430701072266614oEI-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

I suoi superiori l’hanno giudicata eticamente impropria per una banchiera. Ai dipendenti della banca centrale non è permesso svolgere attività che ne mettano in pericolo la reputazione e tra queste sono citati i “comportamenti indecenti”. Ma un sondaggio condotto in Olanda, dove la prostituzione è legale, rivela che l’opinione pubblica la vede diversamente: la maggior parte degli interpellati sostiene che la donna doveva mantenere il suo incarico perché quello che fa fuori dal luogo di lavoro, nella vita privata, sono “affari suoi”.

Conchita, dirigente di banca di giorno, escort sadomaso di lusso di notteultima modifica: 2015-04-17T09:53:08+02:00da elliaellia
Reposta per primo quest’articolo