statistiche gratuite
Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Prince, la verità sulla morte: “Ucciso da una overdose da oppiacei”

La verità sulla morte di Prince, ritrovato senza vita il 21 aprile scorso in un ascensore. La star della musica mondiale sarebbe morto per una overdose di oppiacei. A renderlo noto è l’Ap citando le forze dell’ordine.  Prince-1

 

L’ipotesi di una overdose circolava da tempo ed era tra quelle prese in maggiore considerazione dagli inquirenti dopo l’autopsia e dopo aver escluso il suicidio come causa della morte del cantante 57enne. Le indagini si erano inoltre concentrate su alcuni medici che avevano Prince in cura e che potrebbero avergli prescritto dosi eccessive di antidolorifici. L’artista, infatti, aveva iniziato a prendere oppiacei per alleviare il dolore procuratogli da un intervento alcuni anni fa.   Era noto che il 57enne musicista aveva proprio nelle ultime settimane prima di morire avuto dei malori. In un incidente particolarmente grave, Prince era in volo, nel suo aereo privato, e il pilota fu costretto a effettuare un atterraggio d’emergenza perché il cantante potesse essere soccorso.  La morte di Prince ha colpito il mondo, e riacceso l’interesse per la sua musica. Nella prima settimana dopo la sua scomparsa, avvenuta nella sua residenza a Minneapolis, sono stati venduti 4 milioni e mezzo di suoi dischi.

Prince, la verità sulla morte: “Ucciso da una overdose da oppiacei”ultima modifica: 2016-06-03T00:15:53+00:00da elliaellia
Reposta per primo quest’articolo