statistiche gratuite
Home » gossip » Nicole Kidman, 50 anni di perfezione da protagonista del cinema

Nicole Kidman, 50 anni di perfezione da protagonista del cinema

Quattro performance al Festival di Cannes, che si è da poco concluso e un premio speciale creato ad hoc per lei, regina incontrastata sul red carpet e sullo schermo. Un remake di “Quasi Amici”, in arrivo per il 2018, in cui è di nuovo protagonista e non è certo finita qui. Nicole Kidman non sbaglia un colpo e al giro di boa dei 50 anni si conferma star a tutto tondo: attrice bella e affascinante, madre e moglie affettuosa e premurosa. All’algida e talentuosa bionda non sembra mancare nulla…

C_2_fotogallery_3013024_47_image

Origini scozzesi, irlandesi e inglesi Nicole Mary Kidman è nata a Honolulu il 20 giugno del 1967. La sua vita privata sembra il ritratto della perfezione: prima il matrimonio da fiaba con una star del calibro di Tom Cruise e 11 anni di amore e cinema insieme, poi il divorzio, retto apparentemente con impeccabile aplomb, e quindi il nuovo matrimonio con il cantante Keith Urban, due adorabili figlie di 6 e 8 anni (Faith e Sunny) e altre due adottive più grandi avute con l’ex marito (Isabella, 23 anni, e Connor, 21).

Quella professionale non è da meno. Ballerina e modella sin da piccola fino al debutto a 16 anni, una carriera in ascesa sin da quel 1988, quando con il thriller “Ore 10: calma piatta” si guadagnò subito un posto nell’Olimpo del cinema internazionale.

Ruoli sempre indovinati, che le sembrano essere stati cuciti addosso con precisione e attenzione. “I personaggi che ho recitato recentemente sono così ricchi e profondi. Ho potuto veramente estendere la mia recitazione in direzioni e diverse e questo è molto e**** te” ha detto l’attrice dopo aver ricevuto il premio a Cannes.

Con lei sembra che tutto funzioni sempre senza intoppi, con quella leggiadria e quella grazia, quella semplicità e al tempo stesso quella perfezione che appartengono solitamente alle vere e grandi star.

LA MARATONA DI IRIS – Iris festeggia la Kidman con tre film d’autore in onda a partire dalla prima serata di martedì: The Interpreter, Ritratto di Signora e Dogville. Una maratona cinematografica – intitolata “Nicole50” – che celebra l’attrice e produttrice australiana. La rete tematica free Mediaset diretta da Marco Costa omaggia così Nicole Kidman e la sua versatilità sul grande schermo, trasmettendo alcune pellicole che meglio ne mettono in luce tutte le doti. In The Interpreter, thriller del 2005 diretto da Sydney Pollack, recita insieme a Sean Penn e veste i panni di un’interprete che lavora presso le Nazioni Unite, a New York; in Ritratto di Signora, dramma di derivazione letteraria in sala nel 1996 con la regia di Jane Campion, è una giovane americana che affronta la mentalità retrograda dell’Inghilterra della seconda metà dell’Ottocento. Infine, Iris trasmette Dogville, il pluripremiato capolavoro di Lars Von Trier del 2003 in cui Nicole è una donna in fuga da alcuni gangster, costretta a subire ricatti e vi0lenze di ogni genere. La maratona “Nicole50” è arricchita da alcuni contributi firmati dalla giornalista Anna Praderio, che racconta la vita della protagonista della serie cult Big Little Lies, anche attraverso splendide e introvabili immagini di repertorio. Tra le altre, una parte inedita dell’intervista realizzata in occasione della presentazione di Ritratto di Signora; inoltre, alcune scene registrate durantelo scorso Festival di Cannes, quando la Giuria – presieduta da Pedro Almodóvar – ha attribuito un premio speciale proprio a Nicole: quasi una Palma d’Oro ad personam, per una delle più brillanti stelle del firmamento hollywoodiano.

Nicole Kidman, 50 anni di perfezione da protagonista del cinemaultima modifica: 2017-06-20T14:09:13+00:00da elliaellia
Reposta per primo quest’articolo
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,